Ultime notizie

La rotonda infinita: ma quando la finiscono?

Da oltre quattro mesi le vie La Salle e Leonardo Da Vinci sono chiuse al traffico in prossimità de loro incrocio. Si tratta di due strade assai frequentate e fra quelle più importanti nello smaltimento del traffico in città. Il cartello affisso (è un obbligo di legge) recita così: inizio lavori 1 settembre 2017, fine lavori 30 novembre 2017, tre mesi.
Il realtà - come testimonia la foto, scattata il 27 marzo -  la rotonda non è ancora finita e le strade sono ancora chiuse al traffico. I mesi sono diventati 6 e gli automobilisti sono sempre costretti a giri assurdi. Oltretutto complicati dai cantieri degli inutili e devastanti lavori di Open Fiber, quelli che scassano le strade per mettere la fibra, invece che farla passare nei cavidotti che ci sono già.
E' ormai evidente che, anche in questo caso, il cantiere procede secondo i comodi delle ditte e non secondo gli interessi della città che quei lavori li paga, scomputandoli dagli oneri di urbanizzazione dovuti per le nuove costruzioni sorte in zona.
Niente di nuovo. D'altra parte sindaco e giunta sanno di potersi permettere questo trattamento alla città: i grugliaschesi hanno sopportato che la ristrutturazione dell'Europa Unita durasse 8 anni, che i lavori di adeguamento della materna Luxemburg ,invece che 4 mesi, durassero oltre due anni (niente si è ancora mosso nonostante siano passati già sei mesi dallo sgombero dei locali) e questo solo per ricordare cantieri e opere annunciate e mai ancora partite.
Evidentemente ai nostri concittadini va bene così, preferiscono borbottare mentre fanno la coda in auto nel tentativo di aggirare barriere  e ostacoli, per poi tornare a leccare il potente e l'amico dell'amico che ha promesso loro un trattamento di favore. Che naturalmente non riceveranno mai, ma che li fa sentire lo stesso bene e più furbi degli altri.
Lou Anne

PS A dimostrazione delle gigantesca coda di paglia comunale, ecco il comunicato apparso oggi (dopo la pubblicazione di questo post) sul sito della Città. Che naturalmente dice delle cose diverse dal cartello di cantiere, affisso dal Comune di Grugliasco. Ma fa lo stesso...