domenica 23 ottobre 2011

TURBOLENZE IN SALSA GRUGLIASCHESE

Il mercato della politica ... e noi.

Ecco come La Stampa di oggi parla delle diatribe del Pd e, naturalmente di striscio, della nostra assemblea di giovedì.
Per il giornalista il fatto che fossimo più di cento a discutere e ragionare di quello che vogliamo per Grugliasco può essere ridotto a "quelli di Turigliatto" che lui ha riunito non si sa bene a fare cosa. Tuttavia dobbiamo già essere grati che ci nominino, di solito non fanno neanche quello.

Certo che - a leggere le cronache del dibattito politico del centrosinistra locale - viene l'angoscia. Ci pensate a questi soggetti che amministrano Grugliasco per i prossimi cinque anni?
Ciò nonostante bisogna che ci facciamo carico anche di queste divisioni e delle piccolezze. Dobbiamo costruire una proposta politica e amministrativa pulita, partecipata e credibile, poi dobbiamo proporla anche a loro.
La nostra città merita soluzioni di più alto livello di quelle che ha avuto in queste anni e che si prospettano all'orizzonte.
Comunque ne vedremo delle belle...