mercoledì 10 ottobre 2007

Il Consiglio Comunale del 9 ottobre 2007

di Dida Neirotti
Il Consiglio Comunale del 9/10/2007 che doveva decidere sull’incompatibilità o meno del Consigliere Turigliatto, ha offerto uno spettacolo di bassa politica e di squallore che si è concluso nel seguente modo: tutto il centrosinistra astenuto, l’opposizione più Rifondazione Comunista e i Comunisti italiani non hanno partecipato al voto, Dida Neirotti di Grugliasco Democratica ha votato contro. Il Consigliere Turigliatto non è quindi incompatibile.
A parte gli attacchi personali, quello che ha colpito di più anche i cittadini, presenti numerosi al Consiglio, è stata la mancanza di assunzione di responsabilità dei consiglieri, in un senso o nell’altro: nel momento in cui l’argomento in discussione riguardava un diritto costituzionale da negare o meno, non avrebbero più dovuto esistere né maggioranze o minoranze né ordini di scuderia ma soltanto la libera scelta individuale e il dovere di pronunciarsi.
Così non è stato: per noi ora si tratta di proseguire cercando soprattutto di incidere sul metodo portato avanti dall’amministrazione affinché la politica, quella con la P maiuscola e la cura della città e dei sui abitanti rifacciano capolino in Consiglio comunale.
--°--
PS: in merito al post "Traparenze..." pubblicato in data 8 ottobre u.s., dobbiamo segnalare per correttezza che il file dei compensi degli amministratori di Grugliasco è raggiungibile anche dalla pagina dedicata alla Giunta Comunale.