giovedì 2 agosto 2007

Attenzione: la sicurezza non è uno scherzo!

dal blog di Mariano Turigliatto
di Mariano
Sul bisogno di maggiore sicurezza nei luoghi della nostra vita in tanti hanno già detto e scritto. Non varrebbe la pena di aggiungere altro, se non assumere il problema come davvero centrale. Sappiamo bene che occorre intervenire per meglio contrastare la microcriminalità, l’impunità diffusa e la semplice cafonaggine che sovente acquista il carattere di vera e propria sopraffazione dei più deboli, siano essi compagni di scuola o anziani che viaggiano sul tram.
Sappiamo anche quanto sia difficile intervenire sulla solitudine - vero alimento dell’insicurezza e dell’isolamento - che sta diventando una vera e propria piaga sociale, un veleno che ammorba la vita di tanti pensionati e di qualche giovane incapace di affrontare il mondo con le sue gambe.
Sappiamo che è impossibile controllare tutto e dovunque, che occorrono strette relazioni sociali e servizi di pubblica sicurezza che funzionino al meglio. Sappiamo che su questo tema è facile fare della demagogia, illudendo persone in difficoltà con provvedimenti ridicoli.
Un esempio l’ho trovato proprio nel mio comune - che tristezza - ed è di questi giorni. Non riuscendo a convincere i Vigili urbani, già stressati per il pessimo trattamento che ricevono, a organizzare turni serali di pattugliamento delle strade per tutta l’estate, l’amministrazione comunale non trova di meglio che affidare a una società privata il pattugliamento della città: 1 macchina con due agenti a bordo, la sera dalle 21 alla 1, nei giorni di giovedì, venerdì e sabato. Tutto questo viene chiamato "vigilanza notturna" e certamente come tale il servizio verrà venduto ai cittadini e ai mezzi di informazione.
Gli abitanti di Grugliasco si sentiranno più sicuri, almeno quelli che ancora si bevono queste panzane.
Ma gli altri non si sentono più tanto sicuri di avere un’amministrazione capace di affrontare seriamente problemi seri.
Sull’argomento ho presentato interpellanza al Sindaco, spero a presto la risposta.