lunedì 9 ottobre 2017

L'attività dei consiglieri di Grugliasco Democratica: le interrogazioni

Occuparsi del governo della città comporta seguire i grandi temi - per la verità pochissimi nella Grugliasco immobile di questi anni - e piccole, ma importanti, questioni che incappano con la vita di tutti noi.
Dopo la sfuriata di asfalto elettorale, tutto si è fermato (come era facile prevedere). Da qui l'interrogazione sui mancati lavori stradali in via Volta (leggi), via Girardi (marciapiedi e illuminazione pubblica) (leggi) e via Allason, un problema annoso al quale sempre promettono soluzione senza mai darla (leggi).
Sempre al Gerbido, una interrogazione (leggi) chiede conto della rimozione della staccionata in legno posata nel 2007 a protezione della pista ciclabile. Adesso non c'è più nulla al posto e non è chiaro chi e a che condizioni abbia rimosso e smaltito il legno.
Infine, gli appartamenti invenduti. L'Amministrazione comunale continua a dire che a Grugliasco la bolla immobiliare è esplosa meno che altrove e che è sempre alta la domanda di case in acquisto. Forse affermano tutto questo per giustificare le varianti continue al Piano regolatore e il proliferare di iniziative edilizie. In ogni caso queste affermazioni, a seguito di verifica effettuata, non sembrano essere supportate da dati oggettivi sulla quantità degli immobili invenduti e sui valori di mercato degli immobili cittadini. Di qui l'interrogazione (leggi).
Occuparsi di Grugliasco è anche questo.
Terry McIver