mercoledì 22 marzo 2017

Un "grosso debitore" da frequentare

Finalmente superato il milione di debito verso l'erario da un nostro valente concittadino molto amico degli amministratori al potere negli ultimi 15 anni. Per l'esattezza, il "grosso debitore" deve al Comune € 1.036.713,4  per IMU e ICI non pagate oramai da lustri. A certificarlo sono i dati forniti, su nostra richiesta, dagli Uffici comunali e il totale è aggiornato al 6 marzo 2017.
La storia l'abbiamo raccontata tante volte, a mano a mano che il debito cresceva, segnalando anche come gli amministratori grugliaschesi - ben consapevoli del danno arrecato al Comune - continuassero a frequentare il "grosso debitore" senza alcuna forma di pudore.
Abbiamo anche sollevato a più riprese la questione in Consiglio comunale, senza alcun risultato. Addirittura l'ultima volta che l'abbiamo fatto, il sindaco indispettito ci ha detto "Cosa dovrei fare, mica dipende da me...". Sommessamente, suggerimmo che bisognasse cominciare a prendere le distanze da siffatti personaggi, soprattutto quando si ricopre una carica pubblica e si dovrebbe dare l'esempio ai concittadini. Di cosa è capace il nostro sindaco già sappiamo, non lo ripetiamo qui.
Resta il record appena battuto dal "grosso debitore": superato il milione ora non può che migliorare la sua prestazione, con buona pace dei cittadini che le tasse le pagano tutte e quando debbono. Gli stessi che qualche volta vengono perseguitati se fanno un errore, obbligati a pagare more su more e a fare le code della vergogna presso gli uffici preposti.
Intanto al Bilancio comunale manca il milione del debitore, chi credete che pagherà il rientro? Su, mano al portafoglio!
Mariano Turigliatto