martedì 9 febbraio 2016

Mozione di sfiducia per Montà

Stamattina è stata depositata al protocollo del Comune una mozione di sfiducia al sindaco Montà. E' firmata, per ora, da 8 consiglieri e riprende le fasi più critiche della brutta vicenda del sindaco smemorato (leggi), proponendo perciò al Consiglio comunale di revocargli la fiducia. I consiglieri firmatari sono: Casa, Cerutti, Di Pierro, Di Santo, Giargia, Proietti, Parodi, Turigliatto (in rosso i consiglieri del M5S, in verde gli Ecologisti, in Nero i consiglieri di Grugliasco Democratica), sono annunciate altre adesioni.
Nel testo della Mozione sono richiamati i fatti e le ragioni che hanno indotto i consiglieri a questa scelta estrema: non contento del danno creato alla città, il sindaco ha utilizzato il sito isituzionale dell'Ente per la  sua lettera di giustificazioni, confondendo allegramente il ruolo istituzionale con i suoi guai privati.
Già che c'era ha anche mentito nuovamente sostenendo di non sapere nulla della sua "dimenticanza". E' stato prontamente sbugiardato, ma non ha ritenuto di trarre le conclusioni del caso (leggi qui).
Un sindaco così disinvolto e confuso rischia davvero di creare ulteriori danni a una città attonita e preoccupata della brutta deriva che la politica locale sta prendendo da qualche anno a questa parte.
Il testo della mozione è qui.
Mariano Turigliatto